Coinvolgimento della famiglia

Entrambi i genitori saranno coinvolti attivamente ed informati costantemente sulle attività svolte dal proprio figlio. Saranno invitati a presenziare nei momenti di gioco, osservando e provando brevi sessioni ludiche. Ciò avrà lo scopo di incentivare i genitori  a replicare dei momenti di gioco a casa con il proprio bambino, preservando così una coerenza metodologica. Inoltre ai genitori verranno consegnati dei supporti audiovisivi relativi alle terapie svolte dal proprio figlio, al fine di mantenere sempre attivo lo scambio di informazioni.

Il progetto inoltre prevede dei momenti  di coinvolgimento ludico anche con i fratelli dei bambini che frequentano il Centro. Ciò avrà lo scopo di insegnare ai fratelli le modalità più adeguate per avvicinare e coinvolgere il proprio fratellino all’interno di una sessione ludica. Questo training ludico, per i fratelli, assumerà le sembianze di un apprendimento incidentale e non accademico, poiché entrambi dovranno trarre piacere dallo stare assieme e dal gioco condiviso che sperimentano all’interno delle sessioni ludiche. 

Fornendo degli strumenti comunicativi adeguati a tutti i componenti della famiglia , gli utenti che frequentano il centro potranno trarne beneficio raggiungendo, più rapidamente, gli obiettivi evolutivi prefissati.