Risultati attesi

In base al profilo evolutivo di ciascun bambino vengono individuati gli obiettivi da conseguire a breve, a medio e a lungo termine. Tali obiettivi sono indispensabili al raggiungimento di risultati significativi su ciascun bambino e riguardanti i seguenti punti:

  • Il miglioramento della qualità di vita dei bambini con autismo all’interno dei vari contesti di vita: casa, scuola e contesti sociali;
  • Il miglioramento soggettivo della qualità di vita del bambino attraverso la gestione e/o l’estinzione dei problemi di comportamento;
  • Incremento dell’autostima del bambino mediante il successo raggiunto in compiti adeguati all’età di sviluppo e alle predisposizioni individuali;
  • Il miglioramento oggettivo della sua qualità di vita (maggiore competenza)  attraverso:
  • il miglioramento delle prestazioni nelle aree di sviluppo (imitazione, percezione, motricità globale, motricità fine, coordinamento occhio-mano, prestazioni cognitive, abilità cognitive);
  • aumento dell’autonomia personale come ad esempio l’ apprendimento dell’igiene personale, della cura della propria persona, e i prerequisiti necessari per potersi gestire nei momenti legati al cibo (ad esempio apparecchiare/sparecchiare, lavare le stoviglie, saper stare a tavola etc);
  • incremento delle capacità linguistiche, comunicative e sociali;
  • la preparazione ad una vita adulta indipendente.