Non ho parole

In questo libro Stefano è un ragazzo autistico di 14 anni, frequenta la seconda media in una scuola statale di Roma ed ha cominciato a scrivere di suo pugno con l’aiuto della mamma, a poco a poco acquisendo maggiore autonomia e confidenza con la penna.

Stefano in questi dialoghi ci apre una strada per comprendere i nostri limiti ed accompagnarci nel suo mondo, un mondo di difficoltà ma pervaso dalla speranza di poter parlare, poter comunicare come tutti.

Tra pensieri e atti di vita quotidiana ci rivela i suoi gusti, le sue preferenze, le sue manie e ci sbalordisce per la profondità delle sue conoscenze.

Questa breve raccolta è dedicata a tutti i genitori di bambini autistici, in particolare a quelli con bambini non verbali, che potranno essere illuminati da questa lettura sulle potenzialità dei propri figli.

Il libro è stato prodotto in proprio e quindi non è possibile prevederne la regolare vendita, ma naturalmente chiediamo un contributo per coprire le spese di realizzazione e anche per aiutare a finanziare le prossime iniziative di Genitori e Autismo Onlus.

Per maggiori informazioni scrivi una mail a info@autismoroma.com